Andria: un rifiuto “parcheggiato” in via Eritrea, simbolo dell’inciviltà che continua manifestarsi nel centro abitato

“C’e una macchina in divieto da spostare” – verrebbe da dire vista l’insolita circostanza. Peccato che, quello fotografato in via Eritrea altro non è che un giocattolo abbandonato:

“L’inciviltà regna sovrana” – commenta indignato un nostro concittadino mentre in città proseguono le segnalazioni riguardandi continui fenomeni di abbandono rifiuti. Un fenomeno che deve necessariamente essere contrastato non solo con le dovute sanzioni ma anche con una costante campagna di sensibilizzazione. L’impressione, infatti, è che gli autori di questi scempi ambientali non siano coscienti completamente delle loro gesta e che abbiano abbandonato i loro rifiuti tentando inutili ed insensate giustificazioni (in realtà, di fatto, ingiustificabili se si tiene conto della presenza dell’isola ecologica). Ma l’automobilina “parcheggiata” non è soltanto l’unico rifiuto “ingombrante” trovato nelle stesse ore in via Eritrea:

Queste foto dimostrano ancora una volta che il percorso verso la civilizzazione completa dell’intera cittadinanza è ancora “in corso” (vogliamo essere ottimisti!).

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.