Andria: un tendone in Piazza Catuma per l’accoglienza migranti

Una delle foto diffuse sui social nel gruppo comunità poetica (indirizzo: https://www.facebook.com/groups/691798764526550/?tn-str=*F)

“Da questa mattina siamo a lavoro perché sia tutto pronto in vista di oggi pomeriggio. I primi partecipanti li abbiamo già ricevuti. Una classe di bambini con la loro maestra ci ha raggiunti per parlare di un tema importante come l’accoglienza come solo loro sanno fare. Intanto va avanti l’allestimento. Vedere il tendone pian piano venir su, dà una certa emozione. Speriamo davvero stasera possa rappresentare il cuore pulsante di una città che accoglie e non si rassegna” – lo ricorda il consigliere regionale Sabino Zinni sui social. Politica locale e realtà associative manifestano così l’opposizione al “clima di barbarie” riscontrato negli ultimi tempi in un periodo storico in cui i fenomeni di razzismo e pregiudizio nei confronti dei migranti risultano fin troppo frequenti. Il programma dell’iniziativa:

Chiunque voglia è il benvenuto!
Ecco il programma dettagliato: Sabato  9 febbraio 
 Ore 18:00 – Apertura e inaugurazione di “Accogliere per immagini” – esposizione a cura di Daniela Di Bari
Ore 18:30 – “Andria città che accoglie”
Saluti: Michele Emiliano – Presidente Regione Puglia

Intervengono:
Sabino Zinni – Consigliere Regionale
don Geremia Acri – coordinatore Migrantes-Liberi
Diabate Kader – Ambasciatore Unicef Italia
Antonello Fortunato – Centro Zenith
Shady Alizadeh – Rigenerazione Italia
Salvatore Ieva – Imprenditore
Modera: Paolo Farina
Ore 20:30 – “Aperitivo conviviale” a cura de La Teranga
Ore 21:00 – Parole per chi accoglie (Letture poetiche)
Ore 21:30 – “Musica per resistere” a cura di Andriaground