Andria: una maglia della Fidelis per individuare le cause dei tumori infantili in città

“È terminata quest’altra esperienza: l’asta di beneficenza a favore del nostro tavolo scientifico che sta analizzando i casi di cancro sui pazienti in età pediatrica di Andria. L’offerta migliore è stata presentata da due grandi tifosi della Fidelis, Antonio e Riccardo, che hanno deciso di lasciare comunque la maglia alla nostra associazione e a tal proposito ci saranno delle novità entro breve” – lo rende noto con un post diffuso su Facebook l’associazione Onda d’Urto – Uniti contro il cancro ONLUS, da tempo attiva sul territorio per promuovere iniziative finalizzate all’individuazione delle potenziali cause dei casi di tumore in città.

“Ringraziamo Givova Corato Andria nella figura di Rosario Zagaria per averci ospitati e per aver ottenuto le autorizzazioni necessarie, il direttore del centro commerciale Mongolfiera Felice Ragno, TELESVEVA e lo staff di “Pane, Amore e Fidelis” per aver “ospitato la maglia” e fatto autografare la maglia, i ragazzi del direttivo di Onda d’urto, sempre presenti, ed un grazie particolare ai nuovi tesserati e a chi ha voluto darci un contributo volontario. La cifra raccolta per la maglia autografata è di Euro 300,00 ma forse ci sarà una sorpresa. Seguiteci nei prossimi giorni” – fanno sapere dall’associazione. Linkiamo qui sotto il post diffuso si Facebook da Onda d’Urto ONLUS: