Andria, Viale Dalmazia: il curvone maledetto continua a mietere incidenti. Dove sono i rallentatori?

Una serie di sinistri nell’arco di pochi giorni. L’ultimo in ordine di data è accaduto qualche giorno fa e ha coinvolto una Fiat Punto ed una Opel Mokka: due feriti trasportati in codice giallo all’ospedale “Bonomo”. La dinamica è verosimilmente la stessa: le automobili, partendo dall’incrocio che interseca Viale Dalmazia con Via Santa Maria dei Miracoli, giungono in prossimità della curva ad una velocità esagerata, quindi è difficile valutare e soprattutto scorgere chi arriva dal senso opposto. Complice di ciò è anche l’inutile semaforo, spento ormai da anni, posto all’incrocio stesso” – rende noto Alessandro Liso, del “Club Forza Silvio Annunziata”.

“A nulla” – prosegue Liso – “è valso porre, proprio nella zona interessata, dei rallentatori, vista l’imprudenza e l’incoscienza degli automobilisti in ogni ora del giorno. Denunce, reclami, segnalazioni si sono susseguiti nell’ultimo periodo: gli abitanti della zona hanno speso, invano, tutte le energie per attenuare questo fenomeno e soprattutto per salvaguardare l’incolumità di tutti.

L’amministrazione comunale tace. Non prende una decisione. E’ indifferente alla gravità della situazione. Forse se fosse accaduto in campagna elettorale, la soluzione si sarebbe già trovata.

La soluzione è semplice, il silenzio è sordo” – conclude il responsabile del Club Forza Silvio Annunziata.

A tutti i lettori ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppureiscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui)