Andria: violenta rissa a spranghe tra extracomunitari nel parco intitolato alla bimba deceduta, tre feriti – video

Una rissa vergognosa se si pensa che all’aggravante delle spranghe che sarebbero state utilizzate durante la colluttazione si aggiunge il luogo, un parco intitolato ad una nostra concittadina deceduta. Parliamo della rissa avvenuta domenica sera nei pressi del parco “Graziella Mansi“, tra viale Ovidio e via vecchia Barletta. Dalle prime testimonianze si tratterebbe di extracomunitari.

Stando ad una prima ricostruzione, una decina di persone extracomunitarie, per cause ancora da accertare, se la sarebbero data di santa ragione tra le 20:30 tra una decina di persone. Alcuni dei soggetti coinvolti sarebbero ospiti di un centro accoglienza presente nel territorio. Sul posto sono giunti operatori sanitari del 118 unitamente a Polizia Locale, Polizia di Stato, Carabinieri che, nel tentativo di sedare la violenta rissa, hanno utilizzato anche uno sfollagente.

Panico tra i presenti che si son visti invadere da una serie di soggetti, alcuni ubriachi, armati di spranghe e catene. Alcuni sono rimasti a terra per i colpi subiti. Il bilancio è di tre feriti. Sono attualmente in corso le indagini per ricostruire l’intera vicenda.  La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Video: