Andria: xylella e mutamenti climatici gli argomenti della 6^ edizione di “Vigna & Olivo” – video

Emergenza Xylella e mutamenti climatici, si è discusso anche di questo all’ultimo incontro della 6^ edizione di “Vigna & Olivo”, il convegno dedicato al comparto olivicolo-oleario. Dopo il successo del precedente incontro di Barletta, del 15 febbraio scorso, dedicato alla vigna, il doppio evento organizzato dall’ Associazione Vento di Maestrale con il patrocinio dell’ Ordine dei Dott. Agronomi e Dott. Forestali della Provincia di Bari, del Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di Barletta-Andria-Trani, dell’ A.R.P.T.R.A – Associazione Regionale Pugliese Tecnici e Ricercatori in Agricoltura e del Centro di Ricerca dell’ Olivo, dell’ Olio e delle Olive da mensa, focalizza l’attenzione sulla coltura più rappresentativa della zona: l’olivo.

L’ultimo appuntamento della 6^ edizione si è svolto terrà giovedì 15 marzo 2018 a partire dalle ore 16.00 presso l’ Hotel “l’ Ottagono” – Andria e offrirà anche in questa sesta edizione un ricco palinsesto con interessanti novità di rilievo tecnico-scientifico e di stretta attualità. Molteplici gli interventi di esperti e professionisti coordinati dal dott. Gianluca Chieppa – Consiglio dell’ Ordine dei Dott. Agronomi e Dott. Forestali di Bari, aperti con i saluti di Gerardo Tedesco – Presidente dell’ associazione “Vento di Maestrale”, Giacomo Carreras – Presidente Ordine Dott. Agronomi e Dott. Forestali Prov. di Bari, Vittorio Filì – Presidente A.R.P.T.R.A. – Associazione Regionale Pugliese Tecnici e Ricercatori in Agricoltura, Antonio Memeo – Presidente Collegio dei Periti Agrari – BAT.

 “Cambiamento climatico e gestione sostenibile dell’ irrigazione in olivicoltura” che è stato il tema affrontato dal Colonello Vitantonio Laricchia – Esperto Meteorologo-Climatologo e Martino Dinoia – Netafim Italia. Pierfederico La Notte – Ricercatore IPSP – CNR è invece intervenuto sul tema “Emergenza Xylella in Puglia: aggiornamenti sull’ epidemia”, un argomento di grande interesse per il comparto. L’emergenza non è infatti terminata e nel frattempo le ricerche hanno individuato altri due vettori pericolosi che potrebbero trasportare il temuto batterio sulle piante. “La difesa dell’ olivo: novità e strategie” è stata invece la classica finestra dedicata alla difesa fitosanitaria con gli interventi di: Andrea Bergamaschi – UPL, Domenico Bitonte – Sipcam Italia, Michele Curci – Bayer Luigi Evangelista – Gowan, Vincenzo Losacco – Cheminova FMC, Stefano Convertini – REAGRI – Dow AgroSciences, Teodoro Membola – Syngenta, Giuseppe Depinto – Arysta.

Mentre Annamaria Fanelli – Pessl Instruments, discuterà di “Strumenti di monitoraggio per una moderna olivicoltura”. Infine, spazio dedicato alla nutrizione della coltura con “Le nuove proposte per la fertilizzazione dell’ oliveto” e gli interventi di Francesco Lozito – K&A – e Franco Vitali – Biolchim.

L’ evento ha visto inoltre le partnership e sponsorizzazioni di Assoreti PMI, ADAMA, unite a  quelle di Cantine della Bardulia, Cantina Sociale di Barletta, Cantina Coop Coldiretti di San Ferdinando di Puglia, I.T.A.S. “Pavoncelli” di Cerignola. Anche in questo secondo appuntamento è stato possibile introdurre Crediti Formati Professionali per Dott. Agronomi e Dott. Forestali, Periti Agrari e Periti Agrari laureati. Il video: