Morto l’andriese colpito da rabbia dopo il morso di un cane

E’ stato morso da un cane e successivamente è deceduto a causa della rabbia. L’episodio è avvenuto ai danni di un cittadino andriese:

come riportano anche FanPage, infatti, un uomo di Andria, ha contratto una grave forma di rabbia dopo essere stato morso da un cane durante un soggiorno a Zanzibar (Africa). Ricoverato inizialmente presso ospedale di Bisceglie “Vittorio Emanuele II“, il 45enne è stato poi sottoposto a cure sanitarie presso il Policlinico di Bari. Alla fine, la brutta notizia:

nonostante i tentativi di salvataggio, l’uomo ha perso la vita. La rabbia, lo ricordiamo, è una malattia virale che causa l’infiammazione acuta del cervello negli esseri umani e in altri animali a sangue caldo. I primi sintomi possono includere febbre e prurito nel sito di esposizione. Zanzibar – luogo ove sarebbe avvenuto il contagio – è un arcipelago della Tanzania al largo delle coste dell’Africa orientale. Il link ad un articolo diffuso online:

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE L’ARTICOLO

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).