Apre “La Fabbrica” nuovo spazio culturale ed associativo nella periferia di Andria. Inaugurazione sabato 9 aprile

Sabato 9 aprile 2022 a partire dalle ore 18:00 apre ufficialmente le sue porte La Fabbrica, il nuovo spazio culturale ed associativo pugliese. La Fabbrica è la storia di un incontro. L’incontro di Alessia, sociologa andriese che ha vissuto per lungo tempo a Parigi, Antoine e Clément, rispettivamente programmatore artistico e artigiano. Dopo aver passato diversi anni a lavorare insieme nell’organizzazione di eventi in giro per l’Europa, tra installazioni artistiche, scenografie e costruzioni, i tre ragazzi decidono di trasferirsi ad Andria per costruire una comunità, far rifiorire la cultura al Sud, per dar vita a La Fabbrica.
Situata nella periferia di Andria, La Fabbrica è un progetto che si è posto l’obiettivo di reinventare una vecchia fabbrica di chiodi di 1300 metri quadri, trasformandola in un terzo luogo culturale e associativo. Ma La Fabbrica é anche il suo concept, un luogo del “fare”: cultura, arte, relazione, dove il pubblico può sentirsi spett-attore. Un progetto nato dal basso, in gran parte autofinanziato e sviluppato attraverso l’autocostruzione praticata sia nella ristrutturazione che nella creazione di nuove strutture.

La sfida è stata quella di riuscire a seguire principi ecologici attraverso l’uso di legno, il recupero e il riciclo di ogni tipo di oggetto o materiale, reinventando e donando loro nuova vita e funzione. Il forte desiderio di creare una comunità e coinvolgere attori del territorio si è concretizzato in maniera decisiva attraverso il lancio del crowdfunding nell’estate del 2021, grazie ad una rete di oltre 250 sostenitori provenienti da tutto il mondo. In seguito i lavori hanno visto il coinvolgimento a tempo pieno dei fondatori e della larga comunità di sostenitori e volontari locali ed internazionali. Attualmente La Fabbrica è dotata di un Fab-Lab, un atelier di costruzione dove è possibile sperimentare l’autocostruzione e l’artigianeria, un palco, una Bar-ca, dei bagni, una regia, una Capanna Saloon e una Serra all’aperto dove poter custodire le talee e le piante che rinvigoriranno il giardino esterno. La sua architettura e configurazione sarà in continua evoluzione nell’intento di crescere insieme ai suoi attori.

Uno spazio per tutti, fatto da tutti, immaginando una programmazione in collaborazione con le associazioni locali, artisti e attori emergenti attraverso residenze artistiche spettacoli, concerti, laboratori, esposizioni, workshop, markets, conferenze ed eventi volti a:
– creare incontri e interazioni fra attori culturali e persone di tutte le generazioni; – ripensare insieme tutti gli ambiti della vita su diverse scale, dalla cittadina alla mondiale;
– valorizzare la rete associativa, artistica e artigianale locale;
– far cooperare tutte le forme d’arte rendendo il pubblico spett-attore; – dinamizzare il territorio e le sue periferie;
– rendere la cultura accessibile ad un vasto pubblico;
– favorire processi di integrazione, inclusione e condivisione di competenze; – promuovere l’ecologia, lo sviluppo durevole e un modello economico circolare.
L’intento è quindi di contribuire all’arricchimento dell’offerta culturale del territorio. A dimostrarlo, il successo riscosso dalle prime iniziative lanciate dal collettivo de La Fabbrica, tra cui “Porte Aperte alle Idee” (settembre 2021), il workshop “La Fabbrica delle Talee” (ottobre 2021), il Mercatino Festivo (dicembre 2021) ed il Cantiere Partecip-Attivo (marzo 2022).
Programmazione per sabato 9 aprile: L’inaugurazione sarà l’inizio di una meravigliosa avventura. Ad animare la serata saranno presenti i due musicisti Daria Falco e Bruno Galeone, accompagnati da artisti che hanno dato il loro prezioso contributo in qualità di ospiti del disco “D’accordo”. Si tratta di Gianni Gelao (chalumeau), Davide Chiarelli (percussioni e tamburello) ed Emanuele Coluccia (sassofono) con la partecipazione straordinaria dell’attore Piero Rapanà come voce narrante. A regalare sorrisi e spensieratezza, Stefano Bitetti in arte Mr. Santini in Quasimusicale, il suo show dal sapore decisamente di altri tempi, che fonde giocoleria ed equilibrismo a gags musicali. Paragonato dal pubblico in più occasioni al grande Buster Keaton, Mr. Santini porterà lo spettatore, coinvolgendolo direttamente nella sua performance, all’interno di un mondo fatto di equilibri precari e comicità. Le sorprese in Fabbrica non possono mai mancare, un invito spassionato per andarla a visitare!
– L’ingresso è gratuito per i soci, sarà possibile tesserarsi in loco il giorno stesso. Non necessita prenotazioni. Apertura delle porte ore 18h, chiusura ore 00h
CONTATTI:
lafabbricapuglia@gmail.com
Instagram: https://www.instagram.com/lafabbricapuglia/
Facebook: https://www.facebook.com/lafabbricapuglia
Evento Inaugurazione: https://www.facebook.com/events/302402265311483 La locandina:

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.