Arrestato ad Andria 40enne con precedenti: rubava soldi da distributori automatici


La scorsa notte, ad Andria, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un 40enne con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, già sottoposto alla misura dell’affidamento ai servizi sociali con obbligo di permanenza in casa, ritenuto responsabile dei reati di danneggiamento e furto.

Nell’ambito dell’ordinario e costante servizio di controllo del territorio, i poliziotti dell’Ufficio Volanti del locale Commissariato Di P.S. hanno sottoposto a controllo l’uomo che, in violazione delle prescrizioni imposte, è stato rintracciato all’esterno della propria abitazione.

Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso della somma di 315 euro, suddivisa in monete di diverso taglio, ed attrezzi atti allo scasso, celati all’interno di uno zainetto.

I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che le monete erano state trafugate, poco prima, da alcuni distributori automatici presenti all’interno della locale struttura ospedaliera. Non si esclude che l’uomo possa essere responsabile di altri episodi simili verificatisi di recente. Attualmente il 40enne è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Commissariato di P.S. Andria