Battiti Live 2018: evento riuscito. Sindaco soddisfatto: “sono molto contento”

Il sorriso dei cantanti quando scendono dal palco dopo l’esibizione. Il pubblico che canta tutte le canzoni degli artisti. La felicità di giovani e grandi che tornano a casa soddisfatti. E’ da queste poche cose che capisci che è stata una serata straordinaria. La tappa di Andria del Radionorba Battiti Live ha bissato il successo dello scorso anno. La centralissima piazza Catuma, nel cuore di Andria, era stracolma di gente. “Siamo molto contenti”, ha commentato a fine serata il sindaco di Andria, Nicola Giorgino. “Per Andria è stato un bel momento di festa, ma anche una grandissima occasione di promozione. Ringrazio il Gruppo Norba per aver puntato per il secondo anno consecutivo sulla nostra città, offrendoci uno spettacolo di altissimo livello. Sono molto contento anche del fatto che tutto si sia svolto col massimo ordine e per questo sento di ringraziare le forze dell’ordine, la polizia municipale e i tantissimi volontari che hanno vigilato sull’area del concerto”.

La gente che ieri ha riempito piazza Catuma ha avuto il grande privilegio di ascoltare in esclusiva per quest’estate in Italia un cantante internazionale che quest’anno ha scalato tutte le classifiche, Tom Walker. Prima di lui, però, è salito sul palco uno dei grandi protagonisti italiani di questo 2018, Ermal Meta, che ha portato la canzone con cui ha trionfato a Sanremo in coppia con Fabrizio Moro e i suoi due ultimi singoli.

Grande musica per dare l’avvio alla serata, che ha preso definitivamente il largo con il consueto dj set di Gabry Ponte. Ritmi altissimi dopo il re della dance italiana, ma riscaldare ulteriormente l’aria ci ha pensato il sexy tormentone di Elletra Lamborghini. Dopo di lei è salito sul palco uno dei rapper più famosi d’Italia, Emis Killa. E’ dunque arrivato il momento di tornare alla musica d’autore, con Anna Tatangelo, che sul palco di Battiti ha portato il singolo che anticipa il suo prossimo disco e poi alcuni suoi successi, che hanno scatenato un vero karaoke. Anche Noemi ha portato ad Andria la sua ultima hit e brani famosi del suo repertorio.

Prima di un’altra straordinaria voce femminile sale sul palco l’ex “naufrago” Giacomo Urtis, il bravo chirurgo estetico dei vip prestato alla musica, giusto un break prima di passare alle emozioni trasmesse da voce e pianoforte di Dolcenera, che poi si è scatenata con il suo ultimo singolo. La chiusura è a tutto rap, ma prima c’è spazio per un’altra grande voce italiana, quella di Lorenzo Fragola. Si arriva dunque al momento caldo della serata, una coppia di rapper molto amati dai giovani, Fred De Palma e Shade, quest’ultimo molto atteso con i suoi tormentoni. Andria ha fatto segnare il giro di boa del Battiti Live 2018. Ora mancano solo due tappe, domenica prossima a Melfi, tra 15 giorni a Bari.