Bitonto: uccide la moglie a coltellate e poi tenta il suicidio, grave cittadino tunisino

Tragedia familiare, questa mattina, a Bitonto. Un cittadino tunisino di 40 anni ha ucciso la moglie a coltellate, per poi tentare il suicidio lanciandosi dal balcone della loro abitazione.

L’uomo è ricoverato al Policlinico di Bari in condizioni gravissime. Ne ha parlato anche un servizio televisivo locale: (Fonte VIDEO: Canale YouTube di Tele Sveva):