Bonus Idrico: nuovo modulo di autocertificazione a partire dal 1° Ottobre 2018

Il Settore 4 – Servizio Socio Sanitario ricorda a tutti i soggetti interessati alla presentazione della domanda Bonus Idrico che, come previsto dalla Determina 14/2018-DACU (Approvazione delle procedure di dettaglio per la validazione delle richieste di bonus sociale idrico e delle procedure per il riconoscimento della quota una tantum, di cui alla Deliberazione 21 dicembre 2017, 897/2017/R/IDR e s.m.i), a partire dal 1° Ottobre 2018 troverà applicazione il modulo di autocertificazione denominato ALLEGATO H.

Pertanto ai fini dell’erogazione del bonus sociale idrico, gli utenti indiretti, residenti in abitazioni plurifamiliari con un numero di unità abitative inferiore o pari ad 8 in cui il contratto di fornitura idrica non sia intestato ad un condominio o ad un amministratore di condominio, dovranno attestare la propria condizione di residenza in dette abitazioni attraverso un’autodichiarazione (il suddetto Allegato H).

Inoltre, sempre in conformità a quanto stabilito dalla Determina 14/2018-DACU, ai fini dell’erogazione della componente compensativa una tantum, il soggetto richiedente il bonus dovrà attestare, mediante lo stesso Allegato H, la propria condizione di utente continuativo del servizio di acquedotto.

Si invitano pertanto i soggetti che presentano domanda di agevolazione Bonus Idrico a compilare l’Allegato H nelle modalità previste. L’Allegato H è disponibile, come di consueto, sul sito ARERA, sul portale SGAte nella sezione dedicata alla modulistica, e in allegato a questo comunicato. E’possibile comunque, rivolgersi a qualsiasi ufficio CAF 
http://www.comune.andria.bt.it/wp-content/uploads/2018/10/01-10-2018_allegato_h_in_vigore_dal_1_ottobre_2018.pdf