Botti ad Andria: bidone distrutto in Corso Cavour. I colpevoli vanno identificati e puniti

Proseguono le segnalazioni di esplosioni pericolosissime e non autorizzate con danneggiamenti avvenuti nel corso della serata del 31 dicembre 2019:

nonostante il divieto di utilizzo dei “botti” di Capodanno (in vigore sino al prossimo 6 gennaio 2020), infatti, molteplici trasgressori hanno esploso alcuni ordigni causando paura e persino gravi danneggiamenti. E’ il caso del pomeriggio dove un bidone adibito alla raccolta indumenti usati ha subito un incendio interno, mentre, alcune ore successive, nella centralissima Corso Cavour si segnala la distruzione di uno dei bidoni utilizzati per la raccolta differenziata, quest’ultimo episodio accaduto mentre i cittadini erano a passeggio e le attività commerciali in attivo. L’auspicio è che la tecnologia della videosorveglianza possa aiutare le forze dell’ordine ad identificare gli autori di questi vergognosi e pericolosi gesti, punendoli in maniera adeguata. 

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.