Buche ad Andria: “e adesso paga i danni? Qui si rischia la vita, sulle strade viaggiano anche famiglie con bambini”. Le segnalazioni degli automobilisti

Nonostante il recente annuncio dello stanziamento di risorse regionali a favore delle strate di gestione comunale, proseguono le segnalazioni degli automobilisti riguardanti la presenza di buche che, a seguito delle copiose precipitazioni delle scorse settimane, sembrano essere aumentate:

 

Pneumatici danneggiati – in alcuni casi con praticamente tagliati dalle buche presenti sull’asfalto – sono stati segnalati da alcuni automobilisti vittime di questi disagi che solo per fortuna non sono sfociati in tragici incidenti automobilistici. A questi, poi, si aggiungono i disagi per coloro che guidano automobili provviste di bombole del metano poste nelle parti posteriori dei propri veicoli: vere e proprie situazioni pericolose che possono essere scongiurate soltanto con provvedimenti mirati a contrastare il fenomeno del manto stradale danneggiato. In particolare:

Numerosi disagi si segnalano sulla Strada tangenziale tra via Bisceglie e via Corato, dove, anche nelle ultime ore, un automobilista ha denunciato il grave danneggiamento di uno pneumatico. Nei giorni scorsi, furono persino i tifosi della partita di calcio Bari – Andria a subire simili danneggiamenti. Situazioni spiacevoli anche sulle strade competenza provinciale, dove, anche chi percorre la strada che collega Andria alla vicina Bisceglie è costretto a subire numerosi disagi a causa dell’asfalto danneggiato in più punti della strada, come documentato in questo video diffuso alcuni mesi fa dal blog di VideoAndria.com:

Una situazione non solo spiacevole e dannosa, ma anche potenzialmente pericolosa. Non si tratta soltanto di fermare la potenziale rottura di pneumatici ma anche di salvaguardare la vita degli automobilisti e degli occupanti di questi veicoli. Su queste strade non viaggiano solo lavoratori ma anche famiglie con bambini che vanno tutelate assicurando loro le caratteristiche base di strade asfaltate degne di tale definizione.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.