“Buddy”, aggredito e ferito ad Andria. Appello dei volontari per il sostegno alle cure

“Lui è Buddy randagio di Andria, è arrivato da me perché un branco lo aveva aggredito. Una ferita enorme e buchi ovunque mi hanno chiesto di curarlo per qualche tempo e di rimetterlo sul territorio dopo nemmeno 2 minuti questo gigante mi ha rubato il cuore – è il racconto di una volontaria sui social che ora ha voluto diffondere un appello per un sostegno alle cure del cane.

“Al momento è ricoverato, sta facendo fluidoterapia. Ha una forte alcalosi (ph alto del sangue) non abbiamo ancora un quadro chiaro e aspettiamo di vedere se reagisce alla fluidoterapia per poi fare altre indagini.. Se qualcuno volesse aiutarci con le spese ci contatti in privato. Ma soprattutto incrociate le dita per lui e x noi. Forza Buddy noi ti amiamo da morire.” Linkiamo qui sotto il post della volontaria diffuso su Facebook con all’interno le informazioni utili per chi è intenzionato ad effettuare una donazione a sostegno della causa. Per tutti gli altri chiediamo comunque di diffondere l’appello:

Lui è Buddy randagio di andria, è arrivato da me perchè un branco lo aveva aggredito una ferita enorme e buchi ovunque…

Pubblicato da Mariangela Lovegood Meya Abbasciano su Venerdì 23 giugno 2017