Bus prende fuoco a Londra, sul posto anche alcuni andriesi – il video

Un bus navetta ha preso fuoco all’esterno del terminal dell’aeroporto londinese di Stansted, dove atterranno ogni giorno migliaia di passeggeri in viaggio con le compagnie low-cost. Inevitabili i disagi per i viaggiatori. Il terminal è stato in parte evacuato e chiuso per circa un’ora a scopo precauzionale dopo che un bus-navetta aveva preso fuoco di fronte a uno degli ingressi. Un comunicato diffuso dalla direzione dello scalo ha fatto sapere che indagini sono in corso per stabilire le cause dell’episodio, apparentemente accidentale. Per spegnere le fiamme sono arrivate quattro autopompe dei vigili del fuoco dell‘Essex Fire Service. Testimoni hanno raccontato di aver avvertito odore acre di bruciato nell’aeroporto e visto una fitta colonna di fumo all’esterno. Più tardi un tweet diffuso dalle autorità aeroportuali ha comunque annunciato l’avvio del ritorno alla normalità. Non si segnalano conseguenze per le persone.

Il blocco temporaneo è stato reso noto dalla direzione dello scalo, che aveva inizialmente rassicurato i viaggiatori, parlando di un ritorno alla normalità. Lo stop è stato deciso per ragioni precauzionali a causa del fumo provocato dall’incidente e dei danni a una parte della zona esterna del terminal. Testimoni hanno raccontato di aver avvertito odore acre di bruciato nell’aeroporto e di aver visto una fitta colonna di fumo all’esterno. Le fiamme sono state spente rapidamente da alcune squadre dei pompieri. Sul posto, anche alcuni cittadini andriesi

A confermarlo, anche alcuni concittadini alla nostra redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile  (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

L’incendio sarebbe stato causato da un guasto tecnico del mezzo, secondo quanto hanno spiegato le autorità sulla base delle indagini. Nessun ferito, ma per i passeggeri in queste ore è il caos, vista anche l’alta affluenza di gente nello scalo londinese. Tutti i viaggiatori in procinto di partire per il lungo weekend festivo dovranno rivolgersi alle compagnie aeree per la riprogrammazione dei voli, inclusi quelli diretti verso l’Italia. Un video mostra diversi filmati girati sul luogo dell’accaduto: