Calciatore subisce frattura cranica con ematoma cerebrale, ricoverato ad Andria

Ore 23:05: Ancora aggiornamenti sulle condizioni di Gargiulo. L’atleta Giuseppe Gargiulo viene trasferito in tarda serata presso il reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Andria per operare ulteriori accertamenti e monitoraggio generale dopo che l’esame TAC ha evidenziato una frattura cranica con ematoma cerebrale in trauma cranico commotivo. Il giovane giocatore – costantemente seguito dallo staff medico del club gialloblù – è comunque cosciente e fuori pericolo. Ulteriori aggiornamenti seguiranno nella giornata di lunedì 4 dicembre” – lo rende noto con un post diffuso su Facebook la squadra FBC Gravina (Football Club Gravina).

In un secondo post diffuso su facebook, la squadra rende noto quanto segue: 

“Pochi istanti fa abbiamo parlato con il dott. Bruno – medico sociale gialloblù– sulle condizioni di Peppe Gargiulo, ricoverato presso l’ospedale di Andria, che ha riferito di condizioni stazionarie dell’atleta e che continua l’attività di monitoraggio delle attività cerebrali del giocatore. L’atleta – uscito dal campo al 27’ del primo tempo dal campo perdendo i sensi dopo aver subito un fallo grave da parte del giocatore Gambuzza – è stato sottoposto a nuova TAC che ha confermato la presenza di un’importa frattura cranica, sebbene il calciatore resta fuori pericolo. Seguiranno ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di salute del calciatore campano”.

Dalla nostra redazione porgiamo i migliori auguri di buon lavoro ai medici dell’ospedale di Andria e gli auguri di pronta guarigione per l’atleta sportivo. Il post diffuso sui social nelle ultime ore:

Lunedì 4 Dicembre/ ore 9:30: Aggiornamenti sulle condizioni di salute di Gargiulo Pochi istanti fa abbiamo parlato con…

Pubblicato da FBC Gravina su Lunedì 4 dicembre 2017