Caldo record ad Andria: tra frutta e verdura fresca e … “matrimoni bollenti” – il VIDEO

C’è chi ricorre a frutta e verdura, chi continua ad acquistare carne ma magari soltanto affumicata perché per “cuocere fa troppo caldo” e poi c’è anche chi, nonostante le alte temperature, ha dovuto comunque tenersi l’abito da sposo e da sposa per celebrare il proprio matrimonio. Questo in breve il quadro incorniciato ad Andria nelle ultime ore a seguito dell’aumento dell’ondata di calore che continua a non fermarsi su tutto il meridione. Temperature molto elevate oggetto anche di numerosi servizi televisivi locali, uno dei quali ambientato proprio ad Andria.

Mangiare molta frutta e verdura, oltre a comportante un’aumento di sostanze vitaminiche, antiossidanti e in ogni caso benefiche nel nostro organismo, aiuta certamente a prevenire complicazioni dovute al forte caldo delle ultime ore. E’ stato così possibile notare la grande presenza di cittadini soprattutto nei pressi dei fruttivendoli (e nei pressi delle fontane pubbliche) piuttosto che in macellerie e pescherie dove alcuni esercenti segnalano un calo di vendite ai microfoni televisivi. L’ondata di calore, anomalia rispetto alle medie stagionali, avrebbe registrato un caldo record con temperature anche oltre i 40° centigradi.

Un calo delle temperature sarebbe comunque previsto per le prossime giornate. Si spera dunque che queste possano oscillare ad un massimo di 35 gradi (visto che sono già troppi!) rispetto al clima letteralmente bollente che ha caratterizzato l’ultima settimana. Delle alte temperature ad Andria e della reazione dei cittadini ne ha anche parlato un servizio televisivo locale. Tra i vari intervistati anche lo storico autodidatta Michele De Lucia, anche lui interessato ad acquistare frutta e verdura in questo periodo di caldo afoso. Linkiamo qui sotto il video (Fonte: Canale YouTube di Amica9tv):