Caro bollette ad Andria, Montaruli: “l’amministrazione cittadina potrebbe fare di più”

Il caro bollette continua a tenere roventi gli animi degli imprenditori andriesi, artigiani e commercianti i quali nelle prossime ore decideranno le iniziative da intraprendere (a quanto si apprende, una manifestazione congiunta tra professionisti del settore in programma il prossimo lunedì cui dettagli renderemo noti in un ulteriore contributo che verrà pubblicato a breve) per manifestare tutto il loro malessere e la rabbia derivante da quella che il Presidente UnibatUnionecommercio Puglia, l’andriese Savino Montaruli, ha definito “una trappola dalla quale si esce solo morti”. Un monito durissimo ma estremamente realistico quella del leader sindacale pugliese che vede concordi le imprese che stanno subendo gli aumenti delle utenze che non sanno come pagare:

Da parte loro sono proprio i commercianti, ai quali – dichiarano -“neppure una sola parola di vicinanza e di solidarietà è mai giunta dalle istituzioni e dalla politica locale, a chiedere al consiglio comunale che la cosiddetta TARI SOCIALE, approvata a favore di quell’importante bacino elettorale rappresentato dalle parrocchie, oratori, luoghi di culto, aule di catechismo, spogliatoi, depositi e servizi igienici, venga adottata anche per i Pubblici Esercizi proprio per la loro intrinseca funzione sociale pubblica svolta al servizio della collettività”. Una richiesta ragionevole, così viene dichiarata dalle Sigle di Rappresentanza che si stanno attivando affinché il comune di Andria si renda conto della gravità della situazione in città e del pericolo che centinaia di imprese locali corrono di cadere direttamente nelle mani della criminalità già fin troppo presente e pressante in una città che avverte fortissimo il problema sicurezza.

“Aver approvato un provvedimento di tale portata senza neppure un minimo confronto pubblico, senza alcun coinvolgimento delle Associazioni iscritte all’Albo, senza la minima considerazione del tessuto sociale cittadino, mortificando ed umiliando il ruolo dell’intero mondo associazionistico e della Rappresentanza sindacale e sociale è stato un errore gravissimo della Giunta Bruno che continua ad andare avanti blindata ma senza produrre alcun elemento degno di attenzione. Questo è un momento gravissimo di incertezza per la città di Andria e per i suoi cittadini e continuare a tenere le bocche cucite, serrate, è una gravissima omissione da parte di chi dovrebbe svolgere un ruolo che non è in grado di svolgere o che non vuole esercitare, anche per incapacità e timore di ripercussioni” – hanno concluso dalla Dirigenza di Unibat.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.