Casi di scabbia ad Andria, blocco momentaneo dei ricoveri al “Bonomo”. Ecco il comunicato della Asl

Blocco momentaneo dei ricoveri, dimissioni dei pazienti, sanificazione dei luoghi. Queste le tre azioni disposte dalla direzione sanitaria dell’ospedale “Lorenzo Bonomo” di Andria a seguito di conferma di casi di scabbia tra il personale sanitario:

“Sono state fatti controlli dermatologici su tutti i pazienti e non è stata riscontrata alcuna infezione – dicono dalla direzione di presidio – solo 2 operatori mostrano evidenze del contagio. Saranno sufficienti pochi giorni di cura specifica”. La scabbia è un’infestazione cutanea contagiosa causata principalmente dall’acaro Sarcoptes scabiei. I sintomi più comuni sono un forte prurito e un’eruzione cutanea simile ad un comune brufolo ma in realtà decisamente più grave. Questi sintomi possono essere presenti su gran parte del corpo o solo in alcune aree come i polsi, tra le dita o lungo il girovita. I 18 pazienti ricoverati saranno dimessi e monitorati a casa per consentire la sanificazione dei luoghi:

“Immediata e tempestiva la reazione della direzione di presidio – dice Alessandro Delle Donne, Commissario sanitario della Asl Bt – il blocco dei ricoveri è una misura precauzionale assolutamente momentanea che non creerà alcun disagio poiché proprio in questi giorni, come annunciato, stiamo procedendo con la riattivazione dei posti letto di Barletta, utilizzati fino a oggi per pazienti positivi al Covid”. “Stiamo facendo le opportune e doverose valutazioni per verificarne l’origine – conclude Delle Donne – non escludiamo naturalmente alcuna ipotesi anche che la provenienza sia esogena”.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.