Cavalcavia sulla Trani-Andria, la Di Pilato si complimenta con Emiliano: “miglioriamo la viabilità sulle nostre strade”

È notizia di queste ore lo stanziamento da parte dalla Regione Puglia di 3 milioni e 900mila per realizzare il cavalcavia che unirà la s.p. 1 Trani-Andria e la s.p. 27 Barletta-Corato. “Un’opera di scavalco tra le due strade, che garantirà una migliore circolazione su due delle arterie più importanti della sesta provincia” – dichiara l’avv. Laura Di Pilato, che in una nota stampa afferma quanto segue:

“Era il 9 agosto del 2017 quando è stata inaugurata l’Andria-Trani, che ha portato dunque all’allargamento della provinciale per 4 km. Quel giorno le istituzioni si impegnarono alla costruzione di un ponte che potesse consentire in maniera agevole il cambio di marcia. Stiamo parlando, lo ricordiamo, di un’arteria strategica per i collegamenti e per i trasporti che riguardano un comparto produttivo in particolare, quello lapideo. Il ponte è quindi un’infrastruttura necessaria per gli imprenditori e i lavoratori che si trovano costretti più volte durante l’arco della giornata a percorrere la provinciale”ricorda l’avv. Di Pilato, che conclude:

“Ebbene, mi complimento con la giunta Emiliano che, malgrado le condizioni politiche in cui versa la nostra città, ha saputo mantenere fede alla promessa fatta. È questa la più bella risposta che possiamo dare ai cittadini andriesi e non solo. Miglioriamo la viabilità sulle nostre strade completano un’opera fondamentale per il territorio della Bat. Questa è la politica del fare che ci piace!”.