Centesima edizione del “Noi…alla festa del libro 2017” ad Andria dal 3 al 5 maggio al Chiostro San Francesco

“Chi legge da piccolo diventa grande”. L’assessore alla Pubblica Istruzione, avv. Paola Albo, condensa in questa frase il senso dell’impegno assicurato anche quest’anno dall’Amministrazione Comunale a sostegno del progetto denominato “Una biblioteca…per crescere”, di cui è capofila l’Istituto comprensivo “Imbriani-Salvemini”, in rete con le scuole primarie e secondarie di primo grado di Andria.

Anche quest’anno – dice l’ass. Albo – abbiamo voluto investire in questo progetto e su questo obiettivo ho puntato sin dall’inizio del mio mandato. Il progetto è infatti decisivo se vogliamo stimolare l’amore per la lettura e fare del libro non solo uno strumento di conoscenza, di studio, ma anche di piacere, di arricchimento mentale”. La scuola capofila Imbriani-Salvemini – guidata dalla dirigente Rosanna Palmulli, anche quest’anno dunque ha programmato, nell’ambito delle attività formative di promozione del libro e della lettura, le iniziative costitutive dell’evento “Noi…alIa festa del libro 2017”- giunto alla 100esima edizione – da realizzarsi nel consueto appuntamento dell’evento “Maggio piovono libri”.

Gli autori che quest’anno saranno presenti all’iniziativa sono, tra gli altri, Annalisa Strada e Hans Hermans, autori molto noti nel panorama della letteratura per ragazzi, insieme ai docenti curatori del progetto che animeranno, dal 3 al 5 maggio, i momenti costitutivi dell’evento sia nell’ambito delle proprie istituzioni scolastiche che nell’ambito degli spazi culturali della città di Andria.

programma-noi-alla-festa-del-libro