Centro storico di Andria: c’è un angolo dove pisciano e cagano abitualmente. Residenti: “stanno svalutando le nostre case e violando la nostra privacy”

“Scrive una residente: Ieri sera … era impossibile dormire. Ennesimo litigio di qualche residente ed io che faccio lo sceriffo. Ormai ..anche rientrare a casa..di sera è diventato pericoloso per gli ubriachi che girano e che poi lasciano i loro trofei (bottiglie ..vomito e bisogni liquidi e solidi ovunque). Questo imbecille che fa pipì … . C’è un angolo dove tutti fanno pipi.. un bagno a cielo aperto … tutto questo ci ha danneggiati … ha svalutato le nostre case .. reso invivibile la nostra vita e violato la nostra privacy e tranquillità …” – a renderlo noto anche con alcuni scatti fotografici è il Comitato Residenti Centro Storico – Andria. La segnalazione ricorda quella che coinvolse la parte esterna della Cattedrale di Andria

Il post è stato segnalato dai nostri lettori segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Il post diffuso sui social dal Comitato Residenti Centro Storico di Andria: