Centro storico di Andria: sembra una foto del dopoguerra e invece è il 2018

Chiamatelo centro storico di Andria: travi in legno, degrado fisico e forse anche sociale e persino un divano apparentemente abbandonato. E’ questo il “quadro” che interessa una viuzza del borgo antico della città di Andria. Fortunatamente questa realtà non riguarda l’intero centro storico cittadino ma sicuramente dovrebbe mettere in guardia gli amministratori locali affinché questo fenomeno non degeneri ancor di più intaccando anche altre strade.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Un centro storico enorme che forse necessiterebbe di fondi significativi per permettere anche ai privati di restaurare le proprie abitazioni attraverso un’iniziativa omogenea come già accaduto per le vicine Molfetta e Giovinazzo, dove gli edifici storici risultano visibilmente recuperati con un grande ritorno di immagine per i due territorio nel barese. La BAT potrebbe fare altrettanto, se solo ci fossero anche attenzioni maggiori per quelle strade dimenticate dal tempo e purtroppo a volte persino dalla civiltà. Foto: