Cittadini andriesi e Legambiente ripuliscono Andria dai rifiuti: “sondaggio pubblico per decidere dove pulire, c’è l’imbarazzo della scelta”

Domenica 24 settembre si terrà ad Andria la campagna PULIAMO IL MONDO organizzata dai volontari del Circolo Legambiente di Andria. Tra i luoghi da pulire in città c’è l’imbarazzo della scelta, aiutaci a decidere tra i seguenti” – è quanto chiedono i volontari di Legambiente del circolo “Thomas Sankara” di Andria.

Clean Up the World” è un’iniziativa ambientale in cui i volontari di tutto il mondo ripuliscono, valorizzano e conservano i propri territori. Per quanto riguarda l’Italia, la campagna è organizzata dal 1994 da Legambiente sotto il nome di Puliamo il Mondo. Ogni anno, i volontari andriesi di Legambiente, si ritrovano per ripulire dai rifiuti un’area della città di Andria. Purtroppo il fenomeno dell’abbandono rifiuti è molto radicato negli ultimi tempi e Andria che, con le sue contrade e le sue periferie, ha un’estensione territoriale all’incirca tre volte quella di Bari.

Motivo per cui, quest’anno i volontari hanno deciso di far scegliere agli stessi cittadini la località che quest’anno sarà oggetto di un’operazione volontaria di ripulitura dai rifiuti. I volontari interverranno in maniera autonoma per restituire alla città il giusto messaggio: riciclare, recuperare e non abbandonare. I rifiuti sono una risorsa e non vanno assolutamente abbandonati. Nel sondaggio pubblicato online, i volontari di Legambiente Andria scelgono di decidere tra Via Gentile, il centro storico di Andria, la zona PIP, il Canale Ciappetta Camaggio (tratto cittadino, zona scuola Manzoni) oppure la Pineta (Villa Comunale). I cittadini che parteciperanno al sondaggio sono invitati a partecipare poi all’iniziativa (ulteriori informazioni sulla Pagina facebook.com/legambiente.andria. Per partecipare al sondaggio, cliccare qui: https://it.surveymonkey.com/r/76XBXLR.