Conte in Puglia si pronuncia anche sul tanto discusso Trattamento di Fine Mandato dei consiglieri regionali, ecco cosa ha detto – video

A distanza di molteplici settimane dalle polemiche sollevate dai cittadini circa la reintroduzione del Trattamento di Fine mandato, giunto in Puglia, l’ex Presidente del Consiglio dei Ministri ed attuale Presidente del Movimento 5 Stelle ha comunicato la posizione ufficiale del movimento:

“Il M5s sarà in prima fila per eliminare quella norma e introdurre una norma che sia compatibile anche con i nostri principi e valori” – ha precisato il leader pentastellato Giuseppe Conte. “Ci siamo resi conto – ha aggiunto – che quell’emendamento, per le implicazioni che comportava, non era accettabile, quindi abbiamo convenuto tutti che venga abrogato quel trattamento di fine mandato così come era stato da ultimo approvato. Va, invece, reimpostato un discorso completamente nuovo“. Mentre la norma dovrebbe essere modificata in aula il prossimo 21 settembre 2021, la consigliera regionale Antonella Laricchia ha espresso il proprio rammarico per la bocciatura della sua personale proposta di abrogazione del tanto discusso emendamento sostitutivo che – ha dichiarato in un comunicato l’ex candidata alla Presidenza della Regione – è stata però bloccata a margine della VII Commissione. Una situazione, quella del Trattamento di Fine mandato, che vedrà molto probabilmente ancora polemiche ed osservazioni nelle prossime settimane. L’auspicio è che il M5S possa confermare la posizione partita con l’iniziativa di Zero Privilegi Puglia, evitando quindi di adeguarsi alle logiche della vecchia politica. Staremo a vedere se alle apprezzabili parole di Conte seguiranno altrettanto apprezzabili fatti concreti, magari con la totale cancellazione dell’emendamento (e non con timide modifiche di percenutali). Davanti a questo scenario, i semplici cittadini sono chiamati ad informarsi e a verificare se i loro rappresentanti politici – siano di destra, sinistra o pentastellati – rispetteranno la dignità di un intero territorio regionale che potrebbe riutilizzare quelle somme risparmiate per progetti utili alle attività comuni. E a proposito di risorse, nel corso dei suoi interventi nel foggiano, Conte ha sottolineato l’importanza di una spesa intelligente per il Recoverye nell’ambito del Piano nazionale ripresa resilienza (Il PNRR fa parte del programma europeo noto come Next Generation EU, un fondo per la ripresa europea da 750 miliardi di euro). A tal proposito, riportiamo qui sotto i link ad alcuni video diffusi sul web. Il primo video riguarda l’intervento di Conte a San Nicandro Garganico:

L’intervento pubblico dell’ex Presidente del Consiglio a Cerignola:

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.