Contributi per cani guida per non vedenti, il Consiglio Regionale pugliese li boccia. L’indignazione del M5S

Pesantissima decisione della maggioranza di votare contro un importante emendamento proposto dalla consigliera Grazia Di Bari (M5S), finalizzato a stanziare contributi per 100.000€ in favore dell’addestramento di cani guida per non vedenti.

Esprime tutto il suo disappunto la consigliera Di Bari: “Imputare alla stanchezza o alla tarda ora una decisione della maggioranza talmente inadeguata, sarebbe una gentilezza che non meritano. In una seduta dibilancio nella quale tra le tante iniziative meritevoli sono stati anche buttati moltissimi fondi per pagare diverse marchette elettorali dei consiglieri della maggioranza, è inaccettabile che questi signori non abbiano avuto la sensibilità necessaria per decidere di stanziare una cifra assolutamente esigua che, tuttavia, avrebbe permesso di aiutare tanti cittadini pugliesi non vedenti già abbastanza in difficoltà a causa sia della loro condizione che delle tante carenze infrastrutturali del nostro Paese e della nostra regione. La storia di questo emendamento scrive una bruttissima pagina di questa sessione di Bilancio.”