Costituita questa mattina l’Associazione del Distretto Urbano del Commercio (DUC) di Andria

Firmata a Palazzo di Città la convenzione per la costituzione dell’Associazione del Distretto Urbano del Commercio di Andria. A siglarla il Commissario Straordinario del Comune, dott. Gaetano Tufariello, il Presidente regionale di Confcommercio, dott. Sandro Ambrosi ed il presidente regionale di Confesercenti, dott. Beniamino Campobasso. Compito dell’Associazione è il perseguimento di politiche organiche di riqualificazione del commercio per ottimizzare la funzione commerciale e dei servizi al cittadino, costruire un sistema di governance, competenze e conoscenze per lo sviluppo del Distretto Urbano del Commercio (Duc).

E’ un passaggio importante – ha detto Tufarielloperchè varare questa costituzione in una condizione non normale come quella di una Gestione Straordinaria non è stato facile. Anzi,qualcuno, all’atto dell’insediamento della Gestione Straordinaria paventava il blocco della città per un anno ed invece stiamo dando la dimostrazione che gli atti di pianificazione sono possibili, come abbiamo fatto per il Regolamento edilizio e questo è un altro documento importante di pianificazione perchè, pur avviato dalla precedente amministrazione, a causa della crisi politico-amministrativa stavamo per perdere la possibilità di attingere al relativo finanziamento regionale, e quindi di avviare questa costituzione e per questo ringrazio pubblicamente il Presidente Emiliano”.

“La condizione di vacatio della Gestione Straordinaria non è stata un limite per l’attività amministrativa e quindi speriamo – ha detto il Presidente regionale di Confcommercio, dott. Sandro Ambrosi – che questa costituzione dell’Associazione, su cui siamo impegnati insieme agli amici di Confesercenti, sia uno strumento veramente valido per il rilancio delle attività. L’impegno nostro è massimo per lo sviluppo del commercio”– ha concluso Ambrosi.

“Grazie alla Gestione Straordinaria per il lavoro che sta facendo nonostante la difficilissima situazione congiunturale che ha provocato chiusure che oggi finalmente ripartono – ha detto a sua volta il presidente regionale di Confesercenti, dott. Beniamino Campobasso.Senza le attività commerciali le città sono vuote ed insignificanti, non sappiamo cosa avverrà agli esercizi commerciali, ma iniziative come questa di Andria aiuteranno perchè avere successo qui sarebbe oltremodo significativo. Mi auguro che con il DUC si riesca a fare qui un buon lavoro”.

Prima della firma è intervenuto anche il sub commissario con delega all’urbanistica, arch. Anna Maria Curcuruto, ricordando l’importante modifica normativa adottata in sede di Norme Tecniche di Attuazione con la possibilità di effettuare non solo interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, ma anche di restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, proprio per incentivare l’iniziativa privata nei processi di riqualificazione nel centro storico e dunque anche attività commerciali.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).