Nuovi crolli ad Andria, chiusa anche via Vittoria – il video diffuso da VideoAndria.com mostra dettagli

Aggiornamento da via Pisani, luogo ove giorni fa un edificio situato accanto ad un cantiere è collassato causando anche una modifica delle regole del traffico veicolare:

nelle ultime ore, infatti, le transenne sono state ampliate anche all’altezza dell’incrocio con via Duca d’Aosta, vietando di fatto il transito in direzione via Vittoria, a causa di un nuovo crollo. Stando ale informazioni raccolte, infatti, sembrerebbe che alle 14,15 circa di oggi sia collassato anche parte del balcone dell’edificio crollato. Unica strada percorribile sino a ieri. Sul posto sono giunti anche i militari dell’Arma dei Carabinieri, unitamente a Polizia Locale e Polizia di Stato. Attualmente, gli edifici dell’isolato interessato dal crollo, sono stati posti sotto sequestro e sono privi dei servizi di luce, acqua e gas, ad eccezione di due macellerie site, una in via Cafaro e l’altra in via Rossetti. Un video diffuso da VideoAndria.com mostra il momento in cui una delle barriere in ferro è stata momentaneamente rimossa per facilitare alcuni interventi, rivelando un’ulteriore parte soggetta a crollo dell’area delimitata:

Si modifica ulteriormente la viabilità, costringendo gli automobilisti provenienti da via Duca d’Aosta a proseguire per via Salvator Rosa ed, eventualmente, svoltando a destra nelle strade secondarie per poi raggiungere via Jannuzzi e da quella strada tornare in centro. Video:

E’ comunque probabile che nelle prossime ore ulteriori modifiche ai permessi al traffico veicolare possano essere introdotte in vista di ulteriori interventi di forze dell’ordine e VF. Sul posto i Vigili del Fuoco:

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).