Crollo via Pisani, chiude anche attività in via Cafaro. Preoccupazioni per tessuto economico cittadino – i video

Andria – il crollo parziale dell’edificio sito in via Pisani torna nuovamente a parlare di se dopo l’ulteriore cedimento avvenuto nella giornata di ieri:

come i lettori ricorderanno, infatti, dopo un ulteriore crollo avvenuto nel pomeriggio di ieri, sono nuovamente giunti sul posto Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale. Oltre ad aver delimitato la zona di via Pisani sino al termine dell’isolato, gli edifici della zona interessata dal crollo sono stati evacuati, posti sotto sequestro e privati temporaneamente dei servizi di luce, acqua e gas, ad eccezione di una attività commerciale sita in via Rossetti. Opportuno risulta ricordare che l’agenzia immobiliare Suriano non ha chiuso ma si è conseguentemente trasferita al numero civico 39 della stessa via. Precisazione dovuta perché, nelle ultime ore, un’altra attività – quella sita in via Cafaro (vicino alla piazzetta) – è stata invece chiusa e anch’essa delimitata. Video:

Preoccupazioni non solo per la sicurezza ma anche per il futuro del tessuto economico sono state espresse da alcuni cittadini nel corso di un’intervista televisiva diffusa anche su YouTube dall’emittente Amica9tv, che ha intervistato anche un testimone dell’ultimo crollo. Condividiamo qui sotto il link al video:

 

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).