Da Roma ad Andria in bici per dire No alla Riforma Costituzionale – VIDEO

la-costituzione-e-di-tuttiUna riforma Costituzionale che guarda caso si ispira ai “consigli” di note banche d’affari internazionali come la Jp Morgan, una riforma condivisa dall’Unione Europea, dal Presidente uscente degli Stati Uniti, ma per nulla condivisa dal M5S, che da mesi sta cercando in tutti i modi di illustrare al popolo le vere motivazioni di questa Riforma Costituzionale, promossa dal governo Renzi ma di fatto, come ricorda la Boschi in un video, imposta da Napolitano proprio in cambio del mandato governativo.

Un governo frutto esclusivamente di un mandato Presidenziale, per la precisione dall’unico Presidente della Repubblica eletto due volte, senza di fatto un dovuto consenso elettorale. “E’ una riforma per ammodernare il paese” – ci dicono in tv. E se Renzi qualche anno fa affermò un “mai al posto di Letta senza mandato elettorale”, cosa mai potremo aspettarci il 5 dicembre?

Anche per questa inaffidabilità del governo, Alessandro Di Battista aveva promosso un percorso in motorino per l’intero stivale per promuovere una campagna contro la Riforma Costituzionale, fermandosi con Beppe Grillo anche a Torre Calderina, li, tra i Comuni di Bisceglie e Molfetta è in progetto la condotta sottomarina, un tubo che scaricherà i reflui di diversi comuni in un unico punto, finanziato con soldi europei. In quel caso, alcuni attivisti locali si sono dati da fare per segnalare a Grillo e a Di Battista una meta dovuta, donando all’iniziativa un doppio significato che parte dalla Costituzione e arriva livello ambientale, passando inevitabilmente per la nostra salute. Ora una nuova notizia: “da Roma ad Andria in bici per dire No alla Riforma Costituzionale – questa volta autori dell’iniziativa sono alcuni portavoce pentastellati andriesi. Qui sotto il VIDEO della precedente iniziativa promossa da Di Battista e Grillo a Torre Calderina (a tal proposito dovremmo chiederci quante scelte a livello ambientale potrà fare il governo attraverso la “clausola di supremazia” introdotta dalla Riforma) :

Che cos’è il Titolo V della Costituzione che stanno cambiando? E come lo stanno cambiando? Lo ha spiegato lo stesso Di Battista in un VIDEO:

Che cos'è il Titolo V della Costituzione che stanno cambiando? E come lo stanno cambiando? Per migliorare la sanità pubblica? Ragazzi datemi una mano a diffondere questo video. L'informazione la dobbiamo fare noi, ognuno è una piccola TV, un piccolo giornale, una piccola radio e l'unione fa la forza. #IoDicoNo

Pubblicato da Alessandro Di Battista su Giovedì 20 ottobre 2016

A tutti ci sentiamo di dire di andare a votare. Si vota il 4 dicembre 2016. La scheda forse non è molto chiara, ma il NO invece si. A proposito della Riforma: è online da alcune settimane un video autoprodotto da alcuni biscegliesi che illustra tutti gli aspetti poco noti in televisione su questa riforma. Buona visione: