Da Trieste scrive al Sindaco di Andria e all’assessore: “in via Vecchia Spinazzola serve manutenzione per evitare incidenti”

nella foto: il cav. Salvatore Porro

“Stimati Signori, essendo nato in Andria e avendo, grazie a Dio, ancora in vita la mamma di 94 anni e fratelli e sorelle, ritorno nella mia – nostra città, un paio di volte all’anno, salvo negli ultimi due anni causa “Covid-19” e all’inizio di questo mese, ho soggiornato per una settimana nella casa paterna accompagnato da mia moglie e da un sacerdote del Benin“ – comincia così la lettera indirizzata al Sindaco Giovanna Bruno e all’assessore alle Radici Cesareo Troia, scritta dal Cav. Salvatore Porro – consigliere comunale di Trieste ma di origini andriesi – che, dopo il suo personale plauso al blog di VideoAndria.com riguardo la realizzazione del documentario dedicato alle antiche fornaci, è nuovamente intervenuto per parlare della sua amata Andria, stavolta sollevando delle criticità riguardanti la zona di Castel del Monte nonché via Vecchia Spinazzola e relativa zona del Boschetto di Sant’Agostino:

“Fatta questa doverosa presentazione vengo al dunque della presente. Mi rivolgo all’Assessore Dott. Cesareo Troia, letto la Sua delega all’Assessorato alle radici, tra cui la “Valorizzazione di Castel del Monte e territorio murgiano”, e chiedo di prendere in considerazione queste mie osservazioni. Come di consueto, nel mio ritornare al mio-nostro paese, con il sacerdote ho fatto un “tour turistico” Andria, Troianelli, Montegrosso e Castel del Monte, dopo aver visitato l’interno della storica Fortezza di Federico II, ho verificato che la collina che circonda il Castello, ed in particolare davanti all’ingresso e lungo la scalinata, vi sono piantati dei grossi cespugli che a mio modesto avviso tolgono la visuale alla sua bellezza. Sarebbe consigliabile sostituire detti cespugli con la realizzazione dello Stemma del Comune di Andria “Leone rampante con ramo di quercia”, in fiore, o in Mosaico, o in pietra colorata, facendo ancora di più risaltare la bellezza del luogo e di far conoscere ai visitatori che il Castello del Monte è in territorio di Andria. Ritornando in Andria, percorrendo la Via Vecchia di Spinazzola per far ammirare l’affascinante estensione del territorio della Murgia con i suoi oliveti, le sue Masserie, delle Poste, dei Trulli e delle Piscine (cisterne per metà fuori terra). Viaggiando lungo la Via Vecchia di Spinazzola, fino al Boschetto di sant’Agostino, ho constatato che i rami secolari degli alberi di quercia che costeggiano la strada sono sporgenti e oltrepassano “mezza carreggiata” da entrambi i lati, con le siepi che nascondono i segnali stradali, creando situazione di pericolo per i veicoli in transito, nonché degrado dell’ambiente e rischio in caso di nevicate, di maltempo come trombe d’aria e bombe d’acqua, oltre che contribuire alla sicurezza della strada e al decoro urbano“ – ha osservato il cav. Porro che ha quindi proseguito:

“Da informazioni raccolte in Andria, sono venuto a conoscenza che anni orsono lungo detta via comunale, si sono verificatisi diversi incidenti stradali tra autovetture e motociclisti con diversi feriti gravi. Assessore, lei è ben a conoscenza dell’obbligo della potatura dei rami sporgenti che sono interventi previsti dall’Art. 29 de D.Lg. C.d.S., che qui di seguito riporto: 1. I proprietari confinanti hanno l’obbligo di mantenere le siepi in modo da non restringere o danneggiare la strada o l’autostrada e di tagliare i rami delle piante che si protendono oltre il confine stradale e che nascondono la segnaletica o che ne compromettono comunque la leggibilità dalla distanza e dalla angolazione necessarie. 2. Qualora per effetto di intemperie o per qualsiasi altra causa vengano a cadere sul piano stradale alberi piantati in terreni laterali o ramaglie di qualsiasi specie e dimensioni, il proprietario di essi è tenuto a rimuoverli nel più breve tempo possibile. 3. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma (da€ 173 a € 694) 4. Alla violazione delle precedenti disposizioni consegue la sanzione amministrativa accessoria dell’obbligo, per l’autore della stessa, del ripristino a sue spese dei luoghi o della rimozione delle opere abusive secondo le norme del capo I, sezione II, del titolo VI. Grazie per l’attenzione che riserverete alla presente, e in attesa di una gradita risposta, porgo cordiali saluti“ – ha concluso il cav. Porro (che ringraziamo per questo ulteriore contributo).

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.