Dalla morte a nuova vita: piantato alla “Rodari” di Andria un ulivo in memoria di Jolanda, vittima della strage ferroviaria – VIDEO

Dalla morte alla vita: come annunciato ieri, è stato piantato con successo l’ulivo nel plesso “Rodari”, dell’Istituto Comprensivo “Don Bosco-Manzoni” di Andria.  L’iniziativa, promossa dall’associazione Eugema e dall’Ufficio Ambiente del Comune di Andria, rientra nell’evento annuale della “Festa dell’Albero” che quest’anno ha visto un momento di ricordo di Jolanda Inchingolo, una delle giovani vittime decedute il 12 luglio 2016 nel tragico incidente ferroviario avvenuto sul binario unico tra Andria e Corato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel corso della sua vita, Jolanda è stata alunna dell’Istituto e stamane erano tutti li presenti, anche i suoi genitori. L’assessore all’ambiente Michele Lopetuso ha sottolineato l’importanza del rispetto per l’ambiente che va coltivato ogni giorno per acculturare le menti delle future generazioni. Un ulivo piantato, una nuova vita, in memoria di un’altra, quella di Jolanda, ancora presente nei ricordi di tutti. Il VIDEO:

- Prosegue dopo la pubblicità -