Derby amaro per la Florigel Andria: vince l’Editalia ma perde lo sport

Una sconfitta difficile da raccontare quella subita dalla Florigel Andria nel derby del “PalaDisfida” contro l’Editalia C5. I biancorossi di mister Vaccariello s’impongono 5-2 dopo un match “purtroppo” deciso da alcune discutibili scelte arbitrali e non attribuibile alla prestazione del team di Bizzoca che sotto di due reti ha messo alle corde Di Vincenzo e compagni trovando anche la rete dell’1-2, ma poi una scellerata decisione del sig. Squicciarini della sezione di Bari, ha cambiato totalmente l’inerzia del match che i biancorossi di casa hanno saputo sfruttare a proprio favore.

Partita molto contratta e con poche emozioni nella prima frazione. Una disattenzione difensiva al 7’ minuto consente a Di Vincenzo sugli sviluppi di un corner di siglare il vantaggio per l’Editalia. Nella ripresa l’Andria entra in campo decisa a far risultato. De Feo sfiora il pari, poi Calamita firma il 2-0 per i padroni di casa. La squadra di Bizzoca alza il baricentro e Iodice all’8’ accorcia le distanze con un perfetto tapin da banda destra. Lo stesso Iodice non riesce a recuperare la palla dalla porta perché contrastato dall’estremo Di Benedetto senza alcuna conseguenza.

E qui entra in scena il direttore di gara che ammonisce Iodice, già ammonito nella prima frazione, perché reo di aver provato a recuperare la sfera. Un episodio che lascia letteralmente sbigottiti tutti gli appasionati di Futsal giunti al “PalaDisfida” sia di fede barlettana che andriese. I calcettisti andriesi sono su tutte le furie e a farne le spese è il portiere Leone che viene espulso. Andria in 3 uomini e sfida praticamente in archivio. L’Editalia va a segno in superiorità numerica con Chiariello e Borracino, poi Calamita fissa il risultato sul 5-1. Nel finale il direttore di gara per farsi perdonare, del grossolano errore, concede un calcio di rigore molto dubbio ai biancoazzurri. Sul dischetto si presenta Somma che sigla il definitivo 5-2.

Una gara da accantonare in fretta per il team di Bizzoca che tornerà in campo domani per l’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Just Mola al “Palasport”. Sabato invece, sempre nell’impianto di corso Germania, i biancoazzurri ospiteranno il Futsal Brindisi.