Di Pilato: “pressioni alla mia famiglia per ritiro candidatura, ho denunciato alla Procura”

“Sono spiacente di annunciare che oggi non potrò prendere parte al dibattito con gli altri candidati sindaci. Da tempo sto subendo una vera e propria persecuzione, ai danni anche dei miei familiari, finalizzata ad ottenere il ritiro della mia candidatura” – lo annuncia la candidata Sindaco Laura Di Pilato che, attraverso un post su Facebook, ha poi precisato:

“Ho denunciato tutto alla competente Procura della Repubblica perché non ho nessuna intenzione di assecondare prevaricazioni, minacce e violenze, nonostante le conseguenze per la mia salute. Per questo oggi non sono nella condizioni fisiche e psicologiche di poter prendere parte al confronto. Chiedo scusa agli organizzatori, ai partecipanti e agli altri candidati” – ha concluso la Di Pilato. Video:

Sono spiacente di annunciare che oggi non potrò prendere parte al dibattito con gli altri candidati sindaci. Da tempo sto subendo una vera e propria persecuzione, ai danni anche dei miei familiari, finalizzata ad ottenere il ritiro della mia candidatura. Ho denunciato tutto alla competente Procura della Repubblica perché non ho nessuna intenzione di assecondare prevaricazioni, minacce e violenze, nonostante le conseguenze per la mia salute. Per questo oggi non sono nella condizioni fisiche e psicologiche di poter prendere parte al confronto. Chiedo scusa agli organizzatori, ai partecipanti e agli altri candidati.Laura Di Pilato

Pubblicato da Laura Di Pilato su Mercoledì 9 settembre 2020

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).