Disastro ferroviario Andria – Corato, diversi gli errori umani causati da più persone

In seguito all’incontro svoltosi in Procura a Trani tra il Pm e la Polizia, è emerso che, la strage ferroviaria del 12 luglio 2016 sulla tratta Andria – Corato che causò 23 morti e 50 feriti, è dovuta a diversi errori umani e molto probabilmente sono più di tre i dipendenti della Ferrotramviaria coinvolti.

Quindi, il capostazione di Andria che dette erroneamente il comando di partenza al treno in direzione Corato, non fu il solo a causare l’incidente. Inoltre non furono solo gli errori umani, ma a causare il disastro ferroviario fu anche il sistema “obsoleto e insicuro” del blocco telefonico.