“Dodì”, il “dolce differente” di Pietro Zito ed Antonio Liso

In prossimità delle festività pasquali, la Fondazione Pugliese per le Neurodiversità svela una dolce sorpresa finalizzata a sostenere le progettualità che la stessa si prefigge. Un dessert tutto da scoprire, a partire dal suo nome:

Dodì, dalle iniziali di “dolce differente”, per ogni dì, con la prerogativa di cambiare “sostanza” tributando le stagioni, nel territorio che lo tiene a battesimo. Nasce dall’incontro della FPN con lo chef contadino Pietro Zito (Antichi Sapori) e con il pasticcière Antonio Liso (Petit Gâteau). Un connubio propizio per far sì che mani e menti sapienti omaggiassero la nostra terra, aspra e austera, ma allo stesso tempo ricca di sapori e odori. Ecco che farine integrali e grani antichi, recuperati dall’oblio del tempo moderno, vengono impastati con olio EVO e miele biologico pugliese e arricchiti di un infuso di foglie essiccate d’alloro, mele della Murgia e noci. Ingredienti che conferiscono al dolce un aspetto unico e inimitabile che ha la caratteristica, come dicevamo, di cambiare il gusto ma non la sostanza in base alle stagioni. Il suo packaging accattivante, una shopper bag funzionale al trasporto ecosostenibile dei vostri prossimi acquisti, contiene il dolce, coccolato all’interno del suo involucro che sprigiona un profumo di alloro: merito della tisana prodotta con le foglie coltivate nell’orto di Pietro, a Montegrosso. Vivamente consigliato l’abbinamento del dolce con l’infuso dalle ricche proprietà benefiche.  Il Presidente della FPN, avv. Francesco Bruno, ha ringraziato i suoi autori, Pietro Zito e Antonio Liso, eccellenze del territorio, che si sono dimostrati anche campioni di umanità per aver sposato il progetto della Fondazione e aver creato un dolce per e con la Fondazione:

«Dodì è un dolce doppiamente buono perché si prefigge di sostenere la FPN e le sue finalità di solidarietà sociale in favore di persone con neurodiversità, riconosciuta e certificata, affinché sia loro consentito il diritto inalienabile ad una vita libera e tutelata, il più possibile indipendente, nel rispetto della loro dignità e del principio delle pari opportunità – commenta il presidente della FPN, l’avv. Francesco Bruno -. Obiettivo dichiarato della Fondazione è quello di costruire e gestire ad Andria un centro di eccellenza, una casa, che sia anche un “dopo di noi” e favorisca la pratica inclusiva nonché l’inserimento nel mondo del lavoro». Potete sostenere la FPN tramite l’acquisto del Dodì prenotandolo alla pasticceria Petit Gateau, ad Andria, in via G. Verdi 24, oppure scrivendo a info@fondazionepuglieseneurdiversita.it.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.