Don Geremia cerca coperte per gli ospiti di Casa Accoglienza di Andria

Appello di Don Geremia Acri per la raccolta di coperte necessarie ai bisognosi per il freddo pungente di questi giorni: “La solidarietà bussa alle nostre porte, noi che fortunatamente abbiamo un tetto e tutti i confort per superare il freddo che prepotentemente è arrivato in città. La nevicata di questi giorni sta mettendo a dura prova i poveri andriesi e gli extracomunitari che vivono alla periferia della città, sistemati in abitazioni di fortuna e senza i minimi confort per sopportare le condizioni meteorologiche. Da Casa Accoglienza S. M. Goretti, in via Quarti, l’appello a donare giubbotti e soprattutto coperte. Le condizioni climatiche nelle prossime ore non lasciano intravedere nessun buon cambiamento pertanto bisogna essere solidali e far qualcosa per coloro che non se la passano bene. Tanti anche gli andriesi che vivono in abitazioni non riscaldate, che necessitano di coperte. In queste ore gli operatori e i volontari sono instancabilmente al lavoro per garantire loro pasti caldi e altri beni di prima necessità.

La Casa di Accoglienza di via Quarti ha bisogno di un aiuto materiale per fronteggiare le tante richieste che non possono essere soddisfatte perché i beni a disposizione si stanno esaurendo. Si fa appello a chiunque voglia dare una mano. Servono coperte in buono stato, pulite e capi di abbigliamento invernale, soprattutto scarpe e giubbotti.
Serve l’aiuto di tutti e serve in fretta. Il punto di raccolta è presso casa Accoglienza, in via Quarti n.11 , nel centro storico di Andria.
Aiutiamo chi aiuta! Grazie semplicemente”.
D. Gerry Acri