Donna morta nelle campagne di Andria, scattano sei arresti – il VIDEO diffuso dalle Forze dell’Ordine

Scattai nelle prime ore di oggi ben sei arresti per la morte di Paola Clemente, 47 anni, la bracciante di San Giorgio Ionico deceduta nelle campagne di Andria nell’estate del 2015.

Gli arrestati: Ciro Grassi, titolare del pullman per il trasporto dei lavoratori; il direttore dell’agenzia di lavoro interinale di Noicattaro, Pietro Bello e il ragioniere Giampiero Marinaro con il collega Oronzo Catacchio. In manette, con l’accusa di avere fatto risultare falsi pagamenti e giornate lavorative, Maria Lucia Marinaro (moglie di Grassi). Ai domiciliari la sorella di Maria Lucia, Giovanna che si ritiene avesse un ruolo di caposquadra nei campi. Le accuse: truffa ai danni dello Stato, illecita intermediazione del lavoro, sfruttamento. Inchiesta della procura di Trani, che ha disposto le ordinanze di custodia cautelare.

Le forze dell’ordine hanno agito in forza delle norme della recente legge anticaporalato. Qui sotto un VIDEO dell’operazione diffuso in queste ore: