Due giovani andriesi preparano pasti caldi ai bisognosi, l’emergenza si combatte con la solidarietà

“Nonostante questi nostri giorni vengano continuamente scanditi da cattive notizie, in alcuni momenti, echi positivi ci raggiungono squarciando, come raggi di luce, il velo della buia inquietudine quotidiana” – comincia così il racconto diffuso da Luigi Del Giudice attraverso un post pubblicato su Facebook:

“È il caso della scelta compiuta da due giovani imprenditori della ristorazione andriese che, in piena emergenza coronavirus, hanno preparato e destinato dei pasti caldi di primissima qualità ai più bisognosi tra i bisognosi andriesi. Lo hanno fatto senza nessun tipo di interesse se non quello di dare a chi non ha e per questo sono convinto che questa esperienza meriti un plauso pubblico. Specialmente in momenti come questi gli esempi buoni e i “gesti concreti” producono un moltiplicatore di positività di cui tutti abbiamo bisogno. Nella giornata di ieri i fratelli Riccardo e Giovanni zingaro della “Odeon Food”, confermando che almeno la solidarietà e la generosità non sono in quarantena, hanno donato decine e decine di pasti caldi alla Caritas diocesana, un’istituzione, tra l’altro, sempre in trincea nei momenti di maggiore necessità anche grazie all’irrefrenabile attività di persone illuminate come don Mimmo Francavilla. Saputo dell’iniziativa ho voluto contattare questi campioni di altruismo i quali senza giri di inutili parole, mi hanno scritto con una straordinaria semplicità che “Tutta questa situazione oltre alla sofferenza ci sta facendo riflettere sui veri valori della vita. Oggi per noi, non è stato un donare ma un ricevere. Quegli sguardi nei nostri concittadini sono stati un dono d’amore. Ognuno di loro ci ha lasciato qualcosa, con la speranza che tutto questo finisca al più presto, per tornare ad abbracciarci tutti, più forti di prima”” – ha concluso. Il post:

Nonostante questi nostri giorni vengano continuamente scanditi da cattive notizie, in alcuni momenti, echi positivi ci…

Pubblicato da Luigi Del Giudice su Domenica 29 marzo 2020

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).