Ecco come i cittadini si auto-avvelenano, l’Andria che non vogliamo – video

Torna la rubrica “L’Andria che non vogliamo con Sabino Matera e Zii Pepp” – con video diffusi su Facebook e YouTube:

stavolta l’artista andriese Sabino Matera ha diffuso un filmato girato in Contrada San Potito, nell’area rurale della città di Andria che, praticamente quotidianamente, si presenta insolitamente piena di rifiuti abbandonati. L’area in questione è confinante con una proprietà ricca di ulivi. Gli stessi ulivi che producono le olive che poi mangiamo. Insomma, una vergogna a cielo aperto che sembra proseguire indisturbata nonostante la gravità ambientale e l’illecito continuo. Il video diffuso da Sabino Matera:

Nelle ultime ore, la stessa Pagina Facebook ha diffuso numerose “cartoline” che documentano la presenza di rifiuti abbandonati in svariate località andriesi. 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).