Ecco gli eco-compattatori ad Andria: premi in cambio di rifiuti differenziati – VIDEO

Stanno spuntando ad Andria i primi segni della nuova iniziativa dell’amministrazione comunale che si preannuncia rivoluzionaria a livello territoriale: è infatti stato posizionato in via Napoli il primo di una serie di eco-compattatori in grado di raccogliere plastica e alluminio ed elargire ai cittadini premi attraverso una raccolta punti. Insomma, nulla di nuovo per il nord Europa (strumenti simili sono infatti presenti in Germania e in Nord Italia da anni) ma una iniziativa dovuta nella città di Andria, i quali cittadini potranno presto usufruire del nuovo servizio, che ha come obiettivo primario quello di incentivare ulteriormente la raccolta differenziata in tutto il territorio, per un’economia circolare che possa fare a meno sempre di più delle discariche inquinanti a favore invece di un sistema strategicamente chiuso che possa riutilizzare quasi tutti i tipi di rifiuti.

Dopo il servizio dir accolta differenziata porta a porta spinto in tutta la città, quindi, l’amministrazione Giorgino colleziona un nuovo primato atteso da anni, mai realizzato prima, che consentirà alla città intera di proseguire con il percorso di cambiamento nel rispetto per l’ambiente e nella promozione di un’economia più verde e circolare.

L’eco-compattatore oggi presente in città deve ancora essere attivato ed è stato inserito nei pressi dell’ingresso di un supermercato della catena Dok. Sarà quindi molto probabile che, una volta attivato il nuovo servizio, che includerebbe almeno altri 11 eco-compattatori, si possa in qualche maniera unire i punti anche attraverso i supermercati mediate l’utilizzo di carte apposite. La nostra redazione è giunta sul posto per verificare l’attuale stato del nuovo dispositivo. Il VIDEO:


differenzz1 di VideoAndria