Effetto “Battiti” ad Andria: spuntano barriere in calcestruzzo per fermare il traffico – FOTO

Da alcune ore, nella città di Andria, sono in atto particolari lavori di preparazione dell’evento “Battiti Live“, in programma in Piazza Catuma per il prossimo 30 luglio. Se in piazza sono evidenti strutture metalliche, in altri angoli della città stanno spuntando delle barriere in calcestruzzo utilizzate per impedire la circolazione dei veicoli in alcuni punti. Una prima segnalazione è infatti giunta in redazione grazie al nostro  servizio di segnalazione mobile (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui).

Alcuni nostri collaboratori sono quindi giunti sui posti interessati per verificare la reale presenza di queste barriere temporanee in cemento. Tra via Ferrucci e Piazza Umberto I:

Corso Cavour:

Non a caso, in vista dell’ormai imminente evento musicale “Battiti Live“, l’amministrazione comunale della città di Andria, con ordinanza dirigenziale del competente Settore Mobilità, ha disposto quanto segue:

•CHIUSURA AL TRAFFICO E IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA, CON RIMOZIONE COATTA dalle ore 00:00 del 28/07/2017 alle ore 08:00 del 31/07/2017, eccetto autorizzati nel rispetto delle norme previste dalla segnaletica stradale esistente, su:

◦PIAZZA VITTORIO EMANUELE II;

◦VIA CARLO TROIA;

◦VIA PORTA CASTELLO;

◦VIA VAGLIO.

•CHIUSURA AL TRAFFICO E IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA, CON RIMOZIONE COATTA, dalle ore 08:00 del 30/07/2017 a cessata esigenza, eccetto autorizzati, nel rispetto delle norme previste dalla segnaletica stradale esistente, su:

◦Via U. Bassi, Via La Corte, Piazza La Corte, Piazza Duomo, Via Museo del Confetto, Via Mons. Di Donna, Via De Anellis, Via San Francesco, Via Mura San Francesco, Piazza Umberto I, Via Attimonelli, Via De Nicola, Via Ferrucci, Via Bovio, Via XX Settembre (tratto compreso tra Via Bovio e Via Salandra), Via E. Dandolo, Via De Gasperi, Piazza Imbriani, Via Onofrio Jannuzzi, Via E. Fieramosca, Via Mulini, Via Massaro, Via P. Micca, Piazza Balilla, Via Gelso (tratto compreso tra Via E. Carafa a Piazza Balilla).

Una barriera New Jersey, (il cui nome corretto sarebbe solamente “barriera jersey”), è un dispositivo di sicurezza modulare di calcestruzzo o plastica, utilizzata per incanalare il flusso stradale oppure per delimitare provvisoriamente un’area di cantiere, utilizzata anche in situazioni di emergenza. Il suo profilo è volto a minimizzare il danno ai veicoli in caso di contatto accidentale, mantenendo nel contempo la capacità di prevenzione dei salti alla corsia opposta e conseguente scontro frontale. Il risultato è ottenuto permettendo alle gomme del veicolo di salire sul piede a base inclinata, la cui pendenza obbliga la ruota e quindi il veicolo ad allontanarsi dalla barriera.