Andria: sarà ballottaggio PD-M5S. Bruno e Coratella superano centrodestra. Si preannuncia una nuova era politica

Anche se il conteggio definitivo sembra sia ancora in corso di ultimazione, sia i dati diaramati sul portale Eligendo del Ministero dell’Interno che quelli ufficiosi diffusi da alcune testate giornalistiche parlano di un notevole vantaggio della coalizione di centrosinistra in base all’analisi delle schede scrutinate:

Stando a quanto riportato, infatti, la candidata Sindaco Giovanna Bruno (PD + liste di centrosinistra) sarebbe in vantaggio con oltre il 38%, seguita da Michele Coratella (Movimento 5 Stelle) con oltre il 20% che ha superato di poco il candidato del centrodestra unito Antonio Scamarcio (sostenuto da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia oltre che da alcune liste civiche). Meno consensi per Marmo e Di Pilato, questi ultimi due rispettivamente poco più del 16% e oltre il 3%. Sarà quindi ballottaggio tra la candidata del centrosinistra ed il candidato del M5S. Si preannuncia una nuova era politica che vedrà il centrodestra all’opposizione. Il ballottaggio è in programma prossimo 4 ottobre 2020: in quella data gli andriesi saranno chiamati a decidere tra i due candidati.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).