“Fateci aprire in sicurezza”: anche da Andria l’appello per la riapertura delle discoteche

“Fateci aprire in sicurezza”: è il grido d’allarme lanciato giovedì, in piazza a Roma, da una delegazione di gestori delle discoteche, unico comparto che ancora brancola nel buio. L’appello, interessa soprattutto i giovani. Ed è Fratelli d’Italia, col suo movimento giovanile Gioventù Nazionale, a scagliarsi contro il Governo Draghi vista l’incertezza che, in piena estate, attanaglia ancora il settore:

«Siamo ormai guardando di tutto –commenta Andrea Di Matteo, coordinatore Gn Andria-: rave abusivi, Pride, feste private, feste in piazza e in luoghi anche non convenzionali, come ad esempio circoli privati, ristoranti, bar, spiagge, pubbliche piazze, fabbriche abbandonate e chi ne ha, più ne metta. Continuiamo, però, a non assistere all’apertura -in sicurezza: green pass, reperibilità per 14gg- delle discoteche nelle zone bianche, come invece annunciato dal Cts a fine giugno. Un intero comparto, quello del popolo della notte, messo in ginocchio dalla pandemia e da uno stop di più di un anno, ancora senza risposte. E noi giovani, martoriati durante il periodo pandemico, meritiamo e chiediamo di divertirci in strutture sicure e qualificate».

«Nel frattempo, -spiega Edoardo Panza, vice coordinatore- come denunciato da Giorgia Meloni, i giovani preferiscono mete estere per le loro vacanze e i lavoratori del settore non hanno ancora una data per la riapertura, continuando a vivere nell’incertezza. Il “governo dei migliori”, come ha voluto incensarlo qualcuno, apra gli occhi e dia risposte a oltre 100mila addetti fissi del settore. Sindaci e Presidenti di Regione, poi, facciano il dovuto pressing, se davvero tengono ai propri territori. Così non sta avvenendo!».

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.