Ferrovie Puglia: Giunta regionale approva SCMT mentre Andria piange ancora le 23 vittime

Comunicato stampa ricevuto ieri dalla nostra redazione dall’Agenzia Regionale:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“La Giunta – su proposta dell’assessore Giannini – ha approvato la variazione di bilancio che consente di appostare somme del Por Fesr per finanziare la realizzazione di interventi per il potenziamento dell’offerta ferroviaria e il miglioramento del servizio, con la definizione delle quote UE e Stato e del cofinanziamento regionale. E’ stato dato così – sull’azione 7.3 – il via agli interventi di viale Lilium Terlizzi, dei sottosistemi di bordo di FSE, dell’SCMT Anello di Bari e Salento di FSE, per 5 elettrotreni per FSE, il rinnovo armamento Pescariello Mellitto per FAL, per l’SCMT Barletta Andria di FT, il raddoppio selettivo posto di movimento Pescariello per FAL, rinnovo Bari Scalo per FAL, la sezione di blocco a Palo per FAL, l’armamento per l’anello barese di FSE, l’eliminazione di passaggi a livello, i raddoppi selettivi per area Salento per FSE, e nuovo materiale rotabile ferroviari”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Si torna così a parlare (e adesso, speriamo, anche a fare) per quanto concerne la sicurezza ferroviaria. Andria piange ancora le 23 vittime di quel tragico 12 luglio 2016.