Feste pasquali e prodotti tipici andriesi a Km zero, l’augurio migliore per una rinascita del territorio

Il C.L.A.A. ( comitato liberi agricoltori andriesi ) augura a tutti gli agricoltori una serena Pasqua e di passare le buone feste in compagnia dei prodotti locali e tipici e di visitare gli agriturismi e le aziende agricole del territorio acquistando anche se possibile i prodotti creati da loro stessi così da promuovere il km0 – è stato il messaggio che il comitato andriese, composto anche da giovani agricoltori, ha voluto diffondere a mezzo stampa.

Non a caso, proprio nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, è stato registrato un considerevole boom di frequentazioni dei turisti nelle aree rurali della città e al contempo molteplici sono stati i prodotti tipici di origine vegetale utilizzati nelle pietanze. Dall’olio extravergine di oliva agli ortaggi, l’elenco è molto lungo. 

L’augurio è dunque che si possa proseguire su questa strada, anche nell’interesse dei cittadini, preferendo l’acquisto nelle botteghe e negozi locali piuttosto che finanziando prodotti industriali e multinazionali. Speriamo dunque che questa coscienza collettiva possa maturare nel tempo.