Presentata ad Andria la fibra ottica ultraveloce: il Comune entra nella Rete delle P.A. – video

Dopo aver portato la fibra ottica ultraveloce a BarlettaAmt Services, fornitore qualificato delle Amministrazioni della Community Network, approda ad Andria, dove a metà maggio, dopo aver vinto una gara del Comune, ha messo in esercizio la nuova infrastruttura dati e fonia che collega in fibra ottica 8 sedi comunali e 23 istituti scolastici. Non si tratta di una semplice connessione dati, ma grazie alla potenza della fibra ottica abbiamo oggi una rete integrata per fonia con la tecnologia VoIP per un totale di 343 telefoni installati e funzionanti, per trasmissione dati intranet/internet tra le sedi comunali e internet per le sedi di tutte le scuole. Il sistema integrato comporta anche, già da subito, un notevole risparmio sulla bolletta relativa alle telecomunicazioni.
 
 
“Andria si conferma città all’avanguardia e proiettata verso il futuro”, ha sottolineato stamattina, nel corso di una conferenza stampa, il Sindaco Nicola Giorgino, che ha fortemente voluto l’interconnessione del Comune di Andria alla community network RUPAR-SPC Puglia. “Questa nuova tecnologia ci consentirà di velocizzare le pratiche ed offrire ai nostri concittadini servizi sempre più efficienti e con uno standard qualitativo elevatissimo”. “Il potenziamento della Rete Unitaria della Pubblica Amministrazione Regionale”, ha aggiunto il primo cittadino, “è una tappa importante nel processo di modernizzazione della nostra città e ci consentirà anche di fare importanti economie che saranno reinvestite per migliorare i servizi in favore dei cittadini. Vogliamo un’Andria tecnologicamente avanzata, che significa anche offrire importanti opportunità di crescita sia ai nostri concittadini, i giovani in modo particolare, e sia alle nostre aziende”.
“Il nostro obiettivo prioritario è rispondere in modo sempre più efficiente e più rapido alle istanze dei cittadini”, ha aggiunto la dirigente del settore 7 Servizi Innovazione Tecnologica del Comune di Andria, Laura Liddo. “Il nostro è un Comune molto grande, non era un lavoro semplice, ma siamo felici di averlo portato a compimento grazie alla competenza e professionalità della dott.ssa Riccardina Di Chio, RUP del servizio e il contributo determinante dei dipendenti del servizio nonché dei tecnici informatici della società Andria Multiservice”.
 
“Amt è impegnata da circa dieci anni a ridurre il gap tra i comuni digital-divided e il resto d’Italia”, ha spiegato durante l’incontro con i giornalisti Aldo Altobello, presidente di Amt Services. “Abbiamo accolto diverse richieste delle pubbliche amministrazioni locali, dal Subappennino Dauno ai piccoli centri della provincia di Lecce”. La fibra ottica posata da Amt Services ad Andria porterà benefici anche a famiglie e aziende del territorio. “Il nostro intervento”, ha confermato Altobello, “non si limita alla connessione del Comune e di tutte le sue sedi periferiche, scuole comprese, alla Rupar, ma apre anche la possibilità ai cittadini di Andria di connettersi alla rete Amt Services per poter accettare ad internet in banda ultra larga. In una zona di Andria, quella di via Firenze, dove ha sede la nostra centrale in città, sarà attiva la fibra ottica in tecnologia FTTH 500 mega, ossia la “fibra fino a casa”, il massimo della tecnologia attualmente disponibile in Italia. Ma nel resto della città non andrà molto peggio, stiamo parlando ugualmente di banda ultra larga (in tecnologia FTTCab), e comunque abbiamo in programma investimenti per allargare la possibilità dell’FTTH all’intero territorio cittadino”. “Al Comune di Andria”, ha concluso Altobello, “abbiamo trovato grande collaborazione e soprattutto grande voglia di assicurare ai cittadini servizi all’altezza dei grandi comuni italiani. E noi siamo felici di aver dato un importante contributo alla crescita tecnologica del Comune di Andria”.
Presenti alla conferenza stampa anche la funzionaria del settore Servizi Innovazione Tecnologica del Comune di Andria, Riccardina Di Chio, e il responsabile commerciale per le Pubbliche Amministrazioni di Amt Services Giovanni Rosato.

Linkiamo qui sotto il video diffuso su YouTube dall’emittente televisiva Amica9tv: