Flc Cgil Bat: Galiano nuovo segretario generale della federazione lavoratori della conoscenza

Marco Galiano è il nuovo segretario generale della Flc Cgil Bat. È stato eletto all’unanimità nei giorni scorsi dall’assemblea generale che si è riunita nella sede provinciale della Cgil in via Guido Rossa ad Andria alla presenza del segretario generale Flc Cgil Puglia, Claudio Menga. Il docente di scuola primaria succede a Franco Dambra che ha guidato la categoria per 8 anni. Galiano inizia il suo percorso sindacale nella Flc Cgil nel 2005 quando ha deciso di iscriversi alla federazione, di lì è cominciata la sua carriera ricoprendo dal 2009 al 2011 il ruolo di coordinatore dei lavoratori precari della Flc Cgil Bat e nel congresso del 2014 viene eletto nella segreteria provinciale. Dal 2015 è Rsu.

“Ringrazio l’assemblea per la fiducia riposta in me, un ruolo che ricopro con il desiderio di dare continuità al lavoro svolto da chi mi ha preceduto, Franco Dambra, che ringrazio per lo straordinario lavoro svolto in questi anni, attraverso la valorizzazione di una squadra di donne e uomini ancora capaci di credere in un progetto comune di cambiamento della società. Continuerò con la stessa voglia e l’impegno di mettermi al servizio dei bisogni delle lavoratrici e dei lavoratori della conoscenza di questa provincia: insegnanti, personale ATA, dirigenti scolastici e formatori. Con la caparbia determinazione di un insegnante che non si arrende e continuerà a lottare contro il continuo impoverimento dell’immagine della scuola, oggetto di continui attacchi e di riforme distruttive. Intraprendo questo cammino con l’umiltà e la responsabilità di chi sa di dover imparare ancora tanto, militando in un’organizzazione che ha una storia che mette i brividi e che ti obbliga ad essere sempre pronto, ma con l’orgoglio di continuare a farne parte, solo con un ruolo diverso”, dichiara il neo eletto segretario generale Marco Galiano.

“A Galiano vanno gli auguri di tutto il gruppo dirigente della segretaria confederale e delle categorie. Siamo convinti che saprà svolgere con impegno il lavoro che lo attende e che vede in questo momento la categoria impegnata su più fronti, non ultima la vertenza dei formatori dei centri per l’impiego della Provincia. Nonostante la giovane età, crediamo nel fatto che Galiano sia un sindacalista capace e confidiamo in dirigenti come lui per il futuro dell’organizzazione”, commenta il segretario generale della Cgil Bat, Peppino Deleonardis che rivolge un pensiero, infine, all’uscente Dambra ringraziandolo per l’importante lavoro svolto in termini di crescita di numero di iscritti e di lavoro e presenza politica sul territorio. “Di Franco vorrei mettere in risalto la lunga militanza che ha avuto all’interno dell’organizzazione e che è cominciata sin dall’inizio della nascita della Cgil nella Bat contribuendo al radicamento del sindacato nella Provincia”.

A proposito della vertenza che riguarda il formatori dei centri per l’impiego della Bat, il comitato direttivo della Flc Cgil sostiene le ragioni di questi lavoratori che da più di cinque mesi sono senza stipendio ed aderisce allo sciopero proclamato per il giorno 20 giugno prossimo con manifestazione unitaria davanti alla sede della Bat in piazza Pio X ad Andria.