Frodi alimentari nel barese: sequestrati 15mila litri di olio di dubbia provenienza

Quindicimila litri di olio dichiarati extravergini di oliva sono stati sequestrati dai Carabinieri del Nucleo antifrode nel corso di controlli effettuati nelle province di Bari e di Brindisi. La merce era pronta alla vendita senza la necessaria documentazione di tracciabilità del prodotto.

Ne ha parlato anche un servizio televisivo locale (Fonte VIDEO: Canale YouTube di Tele Sveva):